ArteInMovimento by Daniela Scarel

ArteInMovimento by Daniela Scarel
Leonardo da Vinci : " Non ingombrarti di cose che appartengono agli occhi, facendole passare dalle orecchie! Fai alle tue figure dei capelli che un vento invisibile sembri far danzare intorno ai loro volti giovanili; con grazia ornali di vari ricci, e non imitare coloro che con la colla danno a quei volti un'aria vetrificata. Io, Leonardo, un giorno conoscerò ogni cosa e saprò dominare tutte le arti che aprono all'uomo le vie dei grandi segreti dell'universo. L'uomo ha in sé le ossa che sostengono la sua carne; il mondo ha le pietre che sostengono la sua terra. L'uomo è il modello del mondo. Ogni parte di un insieme deve essere proporzionato all'insieme. Virtutem forma decorat: La bellezza orna la virtù. "

lunedì 12 dicembre 2011

Vito Labita * Poeta e Fotografo *

Vito Labita * Poeta e Fotografo *

Sito Ufficiale: http://www.flickr.com/photos/59275449@N06/
Contatto: Fotocromie di Sicilia: https://www.facebook.com/vitolab
Indirizzo email: vitolabita@tiscali.it
vitolabita@hotmail.it

Pagina: Poesia Ventunesimo Secolo " https://www.facebook.com/#!/vito.labi "

Sulla foto di una sirena su uno yacht

Come vorrei essere lì
(come vorremmo essere lì)
In fondo al mare come nella foto
Sul bianco della barca (yacht) una sirena
Bellissima
Tra la pelle e il mare
Baciata dal sole di lunghi capelli
Sul viso felici

Ma sono qui
(ma siamo qui)
L’inverno è alle porte
Non ho uno yacht
(non abbiamo uno yacht)
E la tua pelle è lontana
Come la marea che porta via i miei sogni
(porta via i nostri sogni)

Per fortuna sono a Parigi, a Londra, in Sud America
(siamo per fortuna a Parigi, …)
È un wonderful day
E tra la pelle e l’inverno
Un dolce calore di sole
Riscalda il cuore
In tutti i minuti-secondi

15 novembre 2011 Autore: Vito Labita Tutti i diritti riservati

Biografia

Poesia Ventunesimo secolo. Pagina di ricerca e sperimentazione poetica. Poesie di Vito Labita.
Poesia Ventunesimo secolo. Pagina di ricerca e sperimentazione poetica.Dal '900 al ventunesimo secolo con nuovi contenuti e nuove forme. Poesie di Vito Labita.
Laureato all'Università di Pisa facoltà di lettere moderne. Autore di alcuni saggi storiografici (il più importante è sull'invenzione e la celebrazione nel 1921 del Milite Ignoto). Fotografo (vedi la pagina Fotocromie di Sicilia). Autore di due libri di poesia pubblicati in edizione limitata
Fotocromie di Sicilia raccoglie gli album "siciliani" di Vito Labita
Primo Premio Assoluto nel Concorso fotografico sulle "Immagini di Precarietà" del Centro Pedro Arrupe di Palermo nell'anno 2007 con la foto "segnaletica provvisoria"